Passeggiate

Percorsi tranquilli con viste spettacolari

Merano offre tante passeggiate con punti panoramici fantastici per rilassare anima e mente.

Gola Gilf

Seguendo il fiume Passirio nella direzione a monte si arriva nella gola Gilf. È un fondovalle roccioso dove l’acqua, arrivando dalla Val Passiria, deve passare fra pareti di roccia strette per arrivare in città.
Dettagli
 
 
 
 

Passeggiata estiva

Esattamente sul lato opposto della passeggiata invernale si trova la passeggiata estiva. Rivolta verso nord e immersa fra enormi alberi che donano tanta ombra, questa via offre temperature accettabili anche nelle giornate d’estate più torride.
Dettagli
 
 
 
 

Passeggiata invernale

Sul lato orografico destro del fiume Passiria, il fiume che attraversa il centro storico di Merano, si trova la passeggiata invernale con il suo portico. Realizzata negli anni 60 dell’800 il portico è un importante esempio dello stile liberty.
Dettagli
 
 
 
 

Passeggiata Tappeiner

La regina delle passeggiate meranesi è la Via Tappeiner, che serpeggia 100 metri sopra Merano lungo la montagna per ben 4 km. Non solo offre una flora mediterranea fantastica ma anche delle viste meravigliose sul centro storico di Merano, il Burgraviato e le vette spesso innevate delle montagne del Gruppo Tessa sul retro.
Dettagli
 
 
 
 

Vie della roggia

Le tre grandi vie della roggia, i canali che portano l’acqua ai campi nei pendii delle montagne, intorno a Merano, Lagundo, Marlengo e Maia Alta hanno più un carattere di passeggiata che di camminata in montagna.
Dettagli
 
 
 
 
 
 
Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.