Escursionismo

Visitare luoghi magici

Merano è un paradiso per gli escursionisti. Questa città tranquilla di 40.000 abitanti è circondata da un paesaggio montuoso bellissimo che sale oltre i 3.000 metri sul livello del mare. Si possono fare camminate e passeggiate semplici vicino al fondovalle ma anche arrampicate in vetta. All’amante della montagna Merano offre tantissime possibilità di vivere a natura e scoprire luoghi magici. Una volta la settimana, con la nostra escursione guidata, vi accompagniamo noi lungo sentieri di particolare bellezza.

Via della roggia di Marlengo

Le vie della roggia sono canali che seguono i pendii delle montagne e vengono utilizzati per trasportare l’acqua ai campi lungo la montagna. Con 11 km quella di Marlengo è la più lunga del Burgraviato e offre delle viste spettacolari sulla conca di Merano e sulle montagne circostanti. 
Dettagli
 
 
 
 

Via della roggia di Lagundo

Il sentiero parte da Quarazze, una piccola frazione di Merano, che è facilmente raggiungibile con l’autobus. In alternativa è possibile arrivare alla via della roggia di Lagundo direttamente dal Hotel Juliane, percorrendo la bellissima passeggiata Tappeiner fino in fondo. Il sentiero termina poi a Plars, intrecciandosi lungo i pendii con le culture di mele e viti, che ancora oggi ricevono l’acqua dalla roggia. 
Dettagli
 
 
 
 
 
 
Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.